TARI - INFORMATIVA

SI COMUNICA ALL'UTENZA CHE LO SPORTELLO TARI DI VIA PLANA 18 E' APERTO AL PUBBLICO SOLO SU APPUNTAMENTO.

GLI OPERATORI SONO DISPONIBILI PER INFORMAZIONI, PER LE PRATICHE DI NUOVA ISCRIZIONE, CESSAZIONE E TRASFERIMENTO O PER FISSARE UN APPUNTAMENTO AL SEGUENTE INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA: info@consorziorsu.al.it

PER PARLARE CON UN OPERATORE VI INVITIAMO A CHIAMARE:

IL LUNEDI’, IL MERCOLEDI’ O IL VENERDI’ PER INFORMAZIONI SULLA TARI DEL COMUNE DI ALESSANDRIA E DEL COMUNE DI VALENZA;

IL MARTEDI' O IL GIOVEDI' PER INFORMAZIONI SULLA TARI DEI COMUNI DI BORGORATTO, CASALCERMELLI, FRASCARO, FRUGAROLO, GAMALERO, SAN SALVATORE M.TO E SEZZADIO

DALLE ORE 8,30 ALLE ORE 12,30 AL NUMERO 0131/236476

 

Le denunce di nuova occupazione, cessazione e trasferimento vanno presentate entro il 30 giugno dell’anno successivo rispetto alla data dell’evento. Se per esempio un immobile è stato occupato il 1° aprile 2020 (data riportata sul contratto di locazione) il termine ultimo per la presentazione della denuncia di nuova iscrizione Tari è il 30 giugno del 2021.

Le denunce di nuova iscrizione, di cessazione e di trasferimento possono essere effettuate via mail al seguente indirizzo di posta elettronica: info@consorziorsu.al.it

Elenchiamo di seguito quali sono i documenti necessari che devono essere allegati alla mail per le denunce Tari.

 

In caso di occupazione di un nuovo immobile (nuova iscrizione):

- Atto di acquisto oppure Contratto di locazione

- Visura catastale dell’immobile occupato (qualora i dati non siano riportati sul contratto di locazione)

- Visura camerale (solo per le utenze NON domestiche)

- Eventuale denuncia di inizio / fine lavori (nel caso di immobile acquistato ma non subito occupato per lavori di ristrutturazione).

 

In caso di fine occupazione di un immobile (cessazione):

- Atto di vendita (se l’immobile occupato era di proprietà)

- Risoluzione contratto di locazione oppure raccomandata con ricevuta di ritorno inviata al proprietario (se l’immobile occupato era in affitto)

oppure

Fattura di cessazione dell'utenza elettrica inviata dal gestore a seguito della richiesta di distacco (fronte retro della bolletta di chiusura della utenza elettrica) - tale documento va bene sia per la cessazione di un immobile di proprietà sia per la cessazione di un immobile in affitto e può sostituire sia l’atto di vendita che la risoluzione del contratto di locazione.

 

In caso di trasferimento (fine occupazione di un immobile e contestuale occupazione di un nuovo immobile):

- Atto di acquisto oppure Contratto di locazione (della nuova Abitazione)

- Visura catastale (della nuova Abitazione e solo qualora i dati non siano riportati sul contratto di locazione)

- Visura camerale (solo per le utenze NON domestiche)

- Eventuale denuncia di inizio / fine lavori (nel caso di immobile acquistato ma non subito occupato per lavori di ristrutturazione)

- Atto di vendita / Risoluzione contratto di locazione (della precedente Abitazione, a seconda che fosse di proprietà o in locazione)

Fattura di cessazione dell'utenza elettrica inviata dal gestore a seguito della richiesta di distacco (fronte retro della bolletta di chiusura della utenza elettrica) - tale documento va bene sia per la cessazione di un immobile di proprietà sia per la cessazione di un immobile in affitto e può sostituire sia l’atto di vendita che la risoluzione del contratto di locazione della precedente Abitazione.

 

QUANTO SOPRA VALE PER TUTTI I COMUNI PER I QUALI LA TARI E' GESTITA DAL CONSORZIO DI BACINO: ALESSANDRIA, BORGORATTO, CASALCERMELLI, FRASCARO, FRUGAROLO, GAMALERO, SAN SALVATORE, SEZZADIO E VALENZA.